Basilicata, Matera, David Seymour.

Basilicata, Matera, David Seymour.

The white Iris (Tina Modotti), Edward Weston.

The white Iris (Tina Modotti), Edward Weston.

"L’Italia senza la Sicilia, non lascia nello spirito immagine alcuna. È in Sicilia che si trova la chiave di tutto» […] «La purezza dei contorni, la morbidezza di ogni cosa, la cedevole scambievolezza delle tinte, l’unità armonica del cielo col mare e del mare con la terra… chi li ha visti una sola volta, li possederà per tutta la vita."

— Johann Wolfgang von Goethe

Il mare di Gaeta, Cy Twombly.

Il mare di Gaeta, Cy Twombly.

impartart:

Antonello da Messina, L’Annunziata, c. 1474

impartart:

Antonello da Messina, L’Annunziata, c. 1474

Fiore di vita, Giovanni Battista Carpanetto,1902.

Fiore di vita, Giovanni Battista Carpanetto,1902.

"When religion, science and morality are shaken … and when the outer supports threaten to fall, man turns his gaze from externals in on to himself. Literature, music and art are the first and most sensitive spheres in which this spiritual revolution makes itself felt. They reflect the dark picture of the present time and show the importance of what at first was only a little point of light noticed by few and for the great majority non-existent. Perhaps they even grow dark in their turn, but on the other hand they turn away from the soulless life of the present towards those substances and ideas which give free scope to the non-material strivings of the soul."

— Wassily Kandinsky, Concerning the Spiritual in Art.

Tardo autunno, Yasujiru Ozu, 1960

Tardo autunno, Yasujiru Ozu, 1960

"Il mare andava su e giù contro gli scogli del molo, muovendo quelle barche dette “gozzi”, e uomini dalla pelle oscura le riempivano di rosse reti e nasse per la pesca serale. L’acqua era calma, con appena uno scambiarsi continuo di colori, azzurro e nero, sempre più fitto quanto più lontano. Io pensavo alle distanze d’acqua così, agli infiniti granelli di sabbia sottile giù nel fondo, dove la corrente posa gusci bianchi di conchiglie puliti dalle onde."

— Italo Calvino, La formica argentina

Ida, Pawel Pawlikowski, 2013.

Ida, Pawel Pawlikowski, 2013.